Isolamento termico efficace

 

Isolare dal caldo e isolare dal freddo

una scienza, tra miti e credenze ....

Spesso ci sentiamo chiedere: ma il vostro isolante isola dal freddo o dal caldo?

Oppure: Ok, ho capito che funziona bene d'inverno; ma per l'estate?

E' opportuno chiarire alcuni concetti base e sfatare alcuni falsi miti: TUTTI i materiali isolanti lavorano in entrambi i sensi (caldo e/o freddo). Un materiale isolante è tale se possiede una spiccata capacità nel "resistere al passaggio del calore". Se "resiste" significa che riesce ad "impedire" il passaggio di calore da parte a parte della superficie isolata, indipendentemente dalle temperature interna ed esterna. L'isolante impedisce il contatto tra ambienti aventi temperature differenti e quindi li "isola" reciprocamente.

termosImmaginiamo l'ambiente abitato come un "termos". Se questo termos contiene una bevanda calda, questa rimarrà calda, se contiene una bevanda fredda questa rimarra fredda. Il tutto grazie alla capacità dello strato isolante che coibenta l'interno del contenitore. Potremo anche toccare la supeficie esterna del termos, spesso metallica, senza percepire la temperatura del liquido contenuto. Il termos infatti "isola" il contenuto dall'esterno grazie alla sua "resistenza": La Resistenza è l'opposto della capacità di "trasmettere" il calore.

Allo stesso modo isolare le superfici della casa a contatto con l'esterno (tetto, pareti, pavimento) permetterà alla temperatura interna di non venire a contatto con la temperatura esterna.

Durante l'inverno all'interno della casa produciamo calore grazie al sistema di riscaldamento, durante i mesi freddi l'isolamento servirà a contenere all'interno dello spazio abitato il calore prodotto dal sistema di riscaldamento. Questo ci permetterà di ridurre la quantità di calore prodotto in quanto il calore "rimarrà" all'interno senza disperdersi. Tanto più l'ambiente sarà isolato tanto meno dovremo produrre calore in quanto il poco calore prodotto rimarrà all'interno.

Durante l'estate ... dovremo fare la stessa cosa: produrre (o comunque accumulare) una piccola quantità di "freddo" e contenerla all'interno del vano abitato.

Non esistono materiali "buoni per l'isolamento estivo". Un materiale isolante va valutato in base alle sue caratteritiche tecniche evitando di cedere a facili valutazioni o a veri e propri imbonimenti.

imbonitoreOggi alcuni produttori di materiali isolanti ad alta densità hanno alterato a proprio uso una vecchia teoria che veniva insegnata alle scuole per Geometri negli anni ottanta: la teoria dell'inerzia termica. Secondo questa teoria (di per se corretta e scientificamente fondata) ogni materiale presenta una propria capacità di cambiare temperatura più o meno rapidamente. In linea di massima questo comportamento è lagato alla massa (peso) del materiale stesso. Secondo una strana "visione" di questo concetto (di per sè giusto) i materiali "pesanti" garantirebbero un valore di "fresco" migliore di quelli "leggeri". Questa visione è semplicemente falsa.

Assolutamente errato è infatti pensare: "bene; ho isolato il tetto e ora potrò avere fresco l'estate ... con le finestre aperte". Non funzionerà: il calore entrerà dalle finestre aperte esattamente come il freddo entrerebbe dalle stesse durante l'inverno !

Anche i famosi "muri spessi un metro" presentano lo stesso valore isolante sia verso il caldo che verso il freddo. Il fresco di questi ambiente va rapportato al posizionamento degli stessi (spesso al piano terreno) ed alla superficie finestrata, che un tempo era notevolmente inferiore a quella necessaria oggi. La capacità di una cantina di mantenere il fresco è legata agli stessi principi: è isolata dall'esterno in quanto è interrata e, specialmente, non ha finestre e porte che favoriscono il passaggio del vettore principale del calore ambientale: l'aria. La cantina non è "fresca". La cantina ha una temperatura "costante" sia d'inverno che d'estate.

 

Come proteggerci dal caldo.

Ci si protegge dal caldo con le stesse modalità con cui ci si protegge dal freddo: bisogna mantenere il "fresco" all'interno della casa.

Se vogliamo avere fresco:

1) Isoliamo l'ambiente.

2) Lo lasciamo chiuso nei momenti caldi della giornata. Eventualmente apriamo le finestre durante la notte e nelle prime ore della mattina, per poi chiuderle prima di mezzogiorno. Questo permetterà all'aria fresca della notte e della mattina di rimanere all'interno dello spazio isolato.

3) Se necessario all'interno produciamo del freddo (condizionatore) che rimarrà all'interno perchè le pareti sono isolate. Esattamente come farà il caldo durante l'inverno.

NON esistono altre soluzioni. La teoria secondo la quale i materiali "pesanti" vanno bene per isolare dal caldo non trova alcun riscontro scientifico.

 

Isolamento continuo.

Riprendiamo l'esempio fatto prima e immaginiamo di nuovo il "termos" con l'acqua calda. Immaginiamolo però con la superficie esterna che presenta dei piccoli fori sullo strato isolante. Si comprende che la sua capacità di isolare sarà nettamente compromessa. Tutto il calore (o il freddo) contenuti fuggirà dai fori. 

Con i sistemi di isolamento tradizionali vengono lasciati dei veri e propri colabrodi che rendono lo strato isolante quasi del tutto inefficace. L'unico sistema per ottenere un isolamento continuo è quello dell'isolamento a spruzzo. Solo così è possibile applicare lo strato isolante su qualsiasi forma evitando completamente gli spazi di fuga.

 

Isolamento traspirante

Letto e considerato quanto sopra non resta che dire: ok! Tutto funziona: Ma la casa non è un termos !

Certamente: non possiamo isolare la casa come una camera stagna in quanto la casa è un sistema complesso che ha bisogno di accorgimenti e soluzioni particolari. Non possiamo pensare che una camera stagna sia abitabile: dobbiamo pensare anche al corretto valore igroscopico degli ambienti. E' necessario avere un isolamento continuo ma traspirante. In poche parole: H2 Foam di Icynene, la schiuma isolante a cellule aperte per l'isolamento continuo e traspirante per la tua casa.

 

Configuratore Fastisol

Configura gratuitamente il tuo preventivo scegliendo tra le tante soluzioni che abbiamo a catalogo per conoscere subito le caratteristiche tecniche, i tempi di realizzo ed il costo della tua riqualificazione energetica.

 

Catalogo Prodotti

Clicca per accedere al nostro catalogo prodotti basati su ICYNENE® e studiati per le particolari caratteristiche del mercato italiano.
Tutti i nostri prodotti rientrano tra quelli ammessi alla detrazione fiscale del 65%.

 

Contatti e consulenze

Vuoi essere contattato direttamente?
Vuoi chiamarci per conoscerci ed avere una consulenza gratuita e senza alcun impegno?

Chiamaci quando vuoi, potremo ascoltarci e scegliere il prodotto migliore per la riqualificazione energetica del tuo immobile.

Daniele +39 340 3213 998

Giuliano +39 338 2746 091

Ufficio Fastisol +39 0364 529 632

Fastisol di Daniele Gualeni - via Manifattura n. 4 - 25047 - Darfo Boario Terme (BS)

 

Pin it